[ Ghigo Ristorante ] - Il pesce con gli ingredienti dal mondo | Il pesce e la birra speziata
668
post-template-default,single,single-post,postid-668,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Il pesce e la birra speziata

Il pesce e la birra speziata

Davvero, non lo hai mai fatto? Neanche una volta, neppure per sbaglio??
Allora prima che questa estate bollente finisca, devi farlo!

Cosa?

Il pesce con la birra!
O meglio, la birra con il pesce.

I due protagonisti indiscussi dell’estate.
L’uno per leggerezza e raffinatezza, l’altra per la capacità di dissetare in modo piacevolmente corposo, apportando vitamine e sali minerali, indispensabili nella stagione più calda dell’anno.

Un abbinamento intrigante è l’ostrica con una birra di frumento, morbida, densa e leggera, assolutamente non amara con reminiscenze di camuciolo e camomilla.

O addirittura la birra ridotta a maionese, che dà una dimensione di ulteriore dolcezza ai crostacei.
Invece, con un risotto invecchiato con mazzancolle, fichi e salicornia, ti propongo una birra leggera con un massiccio impiego di segale e pepedi Szechuan, in grado di apportare una agrumata piccantezza balsamica che rende più completa la tua bevuta.

E con un libidinoso piatto di manzo e astice, consiglio una birra con note di panificato e miele che abbracciano un lieve aroma di erba tagliata.

Insomma, io ti prometto che,  il giusto abbinamento di birre artigianali con piatti di pesce cucinati come si deve, ti farà trascorrere una serata da ricordare…  o da ripetere, se come me sei amante dei piaceri più goduriosi!

Osa, e non te ne pentirai!

No Comments

Post A Comment